È possibile una “riforma” dell’islam? Al-Sisi ad al-Azhar


L’altro giorno ho affermato – punto 4 del mio articolo sull’ultima strage di Parigi – che l’islam è – su alcuni punti centrali e identitari – “irreformabile”: a più forte ragione condivido volentieri il link a un discorso del 28 dicembre 2014 che, per quanto parziale, per quanto da confermare nei suoi contenuti linguistici … Continue Reading È possibile una “riforma” dell’islam? Al-Sisi ad al-Azhar

Grillo suona lo spartito di Robespierre e la sinistra lo segue ipnotizzata


Stavo giusto meditando, in questi giorni, di come alcune situazioni in Europa, e in Italia in particolare, tocchino alcuni fondamenti del mondo democratico: la questione capitale della rappresentanza, il mondo sommerso delle idee, i fantasmi di ideologie e utopie politiche che sembrano, un po’ ciclicamente, tornare sulla scena… Poi mi … Continue Reading Grillo suona lo spartito di Robespierre e la sinistra lo segue ipnotizzata