Imperativo occulto


«Quando ancora gli si dice, dopo quindici anni di ingiunzioni, “Cammina dritto!”, che cosa gli si comunica? Un ordine, un richiamo, una esortazione, un alibi per continuare noi a sperare, una delusione, un rimprovero, una punizione? Spesso ho notato nel suo sguardo qualcosa di diverso dalla insofferenza, una atroce noia dissimulata dalla … Continue Reading Imperativo occulto

Monte Sinai


È lo scenario di apertura. Uno dei luoghi – ma, certo, che luogo – dove ammirare il mistero. Qui ripreso il 29 di luglio del 2004, ore 06:01. Molto freddo. Molto intenso.